Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 19/01/2020 alle 00:00 del 20/01/2020 per VENTO E STATO DEL MARE

Nella giornata di domenica 19 gennaio la regione sarà interessata dall'arrivo di correnti fredde, in arrivo dai Balcani, che risulteranno caratterizzate da ventilazione sostenuta da est-nord-est lungo il settore costiero della macroarea B2 con intensità media attorno ai 60 Km/h e raffiche sino a 70/80 Km/h. Mare agitato al largo con altezza dell'onda stimata tra 2,5 e 4 metri.

Fenomeni in esaurimento nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 18/01/2020 alle 00:00 del 19/01/2020 per VENTO

Il passaggio di un sistema perturbato nella giornata di sabato 18 gennaio porterà impulsi di precipitazione su tutta la regione. Le precipitazioni assumeranno carattere nevoso sui rilievi fino a quote attorno a 600/700 metri. Sono previsti accumuli attorno a 10 cm sulle zone di alta collina, mentre a quote superiori potranno raggiungere 20 cm (quindi inferiori alla soglia di allertamento per le aree montane). Nella sera di sabato 18 gennaio è prevista una rotazione dei venti da nord-est lungo la fascia costiera con intensità media attorno a 60 Km/h ma con frequenti raffiche di intensità attorno a 70-80 Km/h.

Fenomeni in esaurimento nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 23/12/2019 alle 00:00 del 24/12/2019 per CRITICITA' IDRAULICA

Per la giornata di lunedì 23 dicembre non sono previsti fenomeni meteorologici significativi per il sistema di Allertamento. La criticità idraulica ARANCIONE nella macroarea F è relativa alla piena del fiume Po nella sezione di Boretto, mentre è GIALLA per le sezioni vallive dei fiumi Enza e Secchia. La criticità idraulica GIALLA nella macroarea H è relativa alla piena del Po, in particolare nella sezione di Casalmaggiore. La criticità idraulica GIALLA nella macroarea D è relativa alla piena del fiume Po nelle sezioni di Pontelagoscuro e Arriano e per la propagazione dei colmi di piena del fiume Reno e degli affluenti di destra. La criticità idraulica GIALLA nella macroarea B è relativa propagazione dei colmi di piena dei Fiumi Romagnoli. La criticità idrogeologica è GIALLA nelle macroaree montane

Fenomeni in esaurimento nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 12:00 del 21/12/2019 alle 00:00 del 23/12/2019 per CRITICITA' IDRAULICA E VENTO

Per la giornata di sabato 21 è previsto un impulso perturbato a partire dalla serata, che apporterà nuove precipitazioni sul crinale appenninico, localmente a carattere di rovescio; tendenza ad esaurimento nella seconda parte della giornata di domenica 22 dicembre. La criticità idraulica ARANCIONE sulle zone E ed F è riferita principalmente alla piena del fiume Enza; si prevedono piene prossime alla soglia 2 sul fiume Secchia e al di sotto della soglia 2 sul fiume Panaro. La criticità idraulica GIALLA sulla zona H è riferita al passaggio della piena del fiume Po con livelli idrometrici superiori alla soglia 1 dalla serata di sabato 21 novembre. Si avrà anche un aumento della ventilazione con venti forti sui rilievi appenninici, prima sul settore occidentale (valori tra 62 e 74 km/h) e nella giornata del 22 dicembre sul settore centro-orientale (valori tra 74 e 88 km/h).

Fenomeni in attenuazione nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di PREALLARME dalle 12:00 del 20/12/2019 alle 00:00 del 22/12/2019 per CRITICITA' IDRAULICA e Attivazione fase di ATTENZIONE per VENTO

Per la giornata di venerdì 20 dicembre si conferma lo scenario previsto con l'allerta n. 126/2019 emessa giovedì 19
dicembre. Si aumenta, però, per la giornata odierna, la criticità idraulica nelle macroaree G, C ed A per l'anticipo delle precipitazioni nel pomeriggio-sera. La criticità idraulica arancione nella macroarea F è, con maggiore probabilità, riferita ai bacini dei Fiumi Enza e Secchia, nei quali i superamenti delle soglie 2 sono previsti dalla mattina di sabato 21 dicembre.
Per sabato 21 dicembre sono previste precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio sui settori appenninici centrali, in esaurimento nel corso della tarda mattina. Dalla sera un nuovo impulso perturbato attraverserà tutta la regione con piogge moderate sui crinali appenninici. Sono previsti anche venti forti su tutti i crinali appenninici e aree collinari centro orientali con raffiche fino a 70 km/h.

Fenomeni in attenuazione nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 20/12/2019 alle 00:00 del 21/12/2019 per CRITICITA' IDRAULICA E VENTO

Nella giornata di venerdì 20 dicembre il transito di un sistema perturbato interesserà il territorio regionale.
Sono previste piogge intense e persistenti sulle aree appenniniche centro-occidentali (G ed E), localmente anche a
carattere di rovescio, che daranno luogo ad accumuli con valori medi areali superiori a 40 mm e valori massimi puntuali
superiori a 100 mm. Sulle altre zone appenniniche (C e A) sono invece attese piogge con valori medi areali di circa 30 mm e valori massimi superiori a 50 mm. Piogge deboli diffuse sono invece previste sulla pianura.
Nella seconda parte della giornata si prevede anche un'intensificazione dei venti provenienti da Sud-Ovest sui rilievi, e
localmente su aree collinari, con valore 9 della scala Beaufort, vento medio di circa 80 km/h e raffiche superiori a 100
km/h.
Sulla fascia costiera, sulle restanti aree collinari e pianura orientale, si prevedono venti forti con valore 8 della scala
Beaufort, vento medio di circa 70 km/h e raffiche superiori a 80 km/h.
Il mare diventerà agitato nelle ore serali, con un'onda superiore a 2,5 m e provenienza da Sud-Est; la concomitanza
dell'altezza dell'onda e dell'alta marea potrà determinare fenomeni d'ingressione marina nella sottozona D2.

Fenomeni in attenuazione nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 13/12/2019 alle 00:00 del 14/12/2019 per VENTO

Nella giornata di venerdì 13 dicembre il veloce transito di un sistema perturbato interesserà la nostra regione. In mattinata
le precipitazioni saranno nevose sui rilievi centro-occidentali con possibilità di qualche debole nevicata sulle pianure
occidentali. Nel pomeriggio i fenomeni transiteranno sul settore centro-orientale, con intensificazione delle piogge sui rilievi appenninici, dove avremo un innalzamento dello zero termico fino a circa 1600-1700 metri. Rinforzo dei venti, nel
pomeriggio-sera da nord-ovest, con raffiche fino a 60-70 Km/h nelle macro aree A,B,D.

Fenomeni in attenuazione nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 12:00 del 03/12/2019 alle 00:00 del 05/12/2019 per CRITICITA' IDRAULICA

Per la giornata di oggi 3 dicembre non sono previsti fenomeni meteorologici significativi. Nella giornata del 4 dicembre si prevedono al mattino venti moderati sulla costa, in attenuazione nel corso della giornata.
La criticità idraulica è GIALLA nella zona B per livelli idrometrici superiori alla soglia 1 nei tratti terminali dei fiumi Lamone, Montone, Ronco e Savio. I livelli idrometrici sono previsti in rientro sotto la soglia 1 nella giornata di mercoledì 4 dicembre.
La criticità idraulica è GIALLA nella zona D : per il deflusso della piena del Fiume Reno nelle sezioni a valle di Cento;
- per le sezioni terminali dei torrenti Idice, Santerno e Senio; - per il transito della piena del fiume Po con livelli idrometrici superiori alla soglia 1 nel tratto a partire da Pontelagoscuro. Nella sezione terminale di Ariano i livelli idrometrici sono in lento calo e si porteranno al si sotto della soglia 2 nella giornata odierna. Nella sezione di Bondeno sul fiume Panaro i livelli idrometrici si mantengono al di sopra della soglia 1 per effetto di rigurgito del fiume Po

Fenomeni in attenuazione nelle prossime 48 ore

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...