Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 16/05/2019 alle 00:00 del 17/05/2019 per CRITICITA' IDRAULICA

Nessun fenomeno meteorologico da segnalare ai fini dell'allertamento.
La criticità idraulica gialla nelle macroaree F e D è dovuta al lento deflusso delle piene di Secchia e Reno. Si segnala una
situazione di criticità locale arancione sulla sezione di Gandazzolo Reno e Savena.

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 00:00 del 15/05/2019 alle 00:00 del 16/05/2019 per CRITICITÀ IDRAULICA

Per la giornata di mercoledì 15 maggio non sono previsti fenomeni meteorologici ai fini dell'allerta. Si segnalano precipitazioni in mattinata, deboli con locali rovesci, più probabili sul settore orientale. La criticità idraulica arancione nelle zone B, D ed F è legata alle situazioni critiche in atto nei tratti vallivi dei corsi d'acqua. La criticità idrogeologica nelle zone A, B, C ed E è riferita principalmente alla possibilità di fenomeni franosi dovuti alle precipitazioni occorse.

Fenomeni in attenuazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

I Comuni di Ravenna e di Cervia hanno congiuntamente deciso di disporre la chiusura per domani, martedì 14 maggio, di tutte le scuole dell’istituto comprensivo intercomunale Ravenna- Cervia:
- scuola dell’infanzia P. Missiroli di Castiglione di Cervia
- scuola dell’infanzia di Savio di Cervi
- la scuola dell’infanzia XXV Aprile di Pisignano
- la scuola primaria Burioli di Savio di Ravenna
- la scuola primaria Carducci di Castiglione di Cervia 
- la scuola primaria Fermi di Pisignano 
- la scuola primaria di Castiglione di Ravenna
- la scuola secondaria di primo grado Zignani di Castiglione di Ravenna. 
La chiusura riguarda anche docenti e personale.

Sarà inoltre chiusa la scuola parrocchiale dell’infanzia Cottolengo di Castiglione di Ravenna.

Leggi tutto...

Attivazione fase di Allarme dalle 12:00 del 13/05/2019 alle 00:00 del 15/05/2019 per CRITICITÀ IDRAULICA e Attivazione fase di attenzione per VENTO

Per la giornata di lunedì 13 maggio 2019 sono previste precipitazioni moderate sull'Appennino centro-orientale e sulla Romagna, sparse a carattere irregolare altrove. Le precipitazioni sono previste in attenuazione nella prime ore di martedì 14 maggio.

Sono inoltre previsti venti forti di bora (nord-est) sulla costa, con intensità attorno a 60-65 km/h e raffiche fino a 90 km/h. La ventilazione tenderà ad attenuarsi nella seconda parte della giornata di martedì 14 maggio. Il mare sarà inizialmente molto mosso e localmente agitato al largo; il moto ondoso tenderà ad attenuarsi nelle prossime ore.

La criticità elevata (colore rosso) sulla macroarea F è relativa al transito della piena nei fiumi Secchia e Panaro; sulla macroarea D è riferita al transito della piena negli affluenti di destra del Reno; sulla macroarea B al transito della piena in tutti i fiumi romagnoli.

Fenomeni in attenuazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 00:00 del 13/05/2019 alle 00:00 del 14/05/2019 per CRITICITÀ IDRAULICA e Attivazione fase di attenzione per CRITICITÀ PER TEMPORALI, VENTO, CRITICITÀ COSTIERA e STATO DEL MARE

Persiste la permanenza di un minimo depressionario sull'Italia con precipitazioni intense che interesseranno gran parte del territorio regionale in particolare saranno più intense sulle macroaree A, B (zona in cui ricade il comune di Cervia), E, C. I fenomeni saranno anche a carattere temporalesco. Ventilazione ancora sostenuta sul crinale appenninico, sulla costa e sulla Romagna (macroaree G1, E1, C1, A1, A2, B1, B2 - sottozona in cui ricade il comune di Cervia, D2). Mare molto mosso, agitato al largo.

Fenomeni in attenuazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 00:00 del 12/05/2019 alle 00:00 del 13/05/2019 per CRITICITÀ IDRAULICA, CRITICITÀ PER TEMPORALI, VENTO e Attivazione fase di attenzione per STATO DEL MARE

Dalle prime ore della giornata di domenica 12 maggio la discesa di una saccatura sulla Penisola Italiana, e la successiva formazione di un minimo depressionario al suolo, porterà un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche. In particolare, si prevede su tutto il territorio regionale un aumento dell'instabilità atmosferica, associata a fenomeni temporaleschi diffusi e in intensificazione sul settore orientale nella seconda parte della giornata. Si prevede anche un aumento della ventilazione sul crinale appenninico e sul settore costiero che, congiuntamente alle raffiche associate ai fenomeni temporaleschi, potrebbe superare nel pomeriggio/sera la soglia di 40 nodi (valore 8 della scala Beaufort). Intensificazione anche del moto ondoso nella seconda parte della giornata, con altezza dell'onda prevista superiore a 2,5 metri.

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 12:00 del 06/05/2019 alle 00:00 del 08/05/2019 per CRITICITA' IDRAULICA

Generale miglioramento delle condizioni del tempo, non è previsto alcun fenomeno meteorologico significativo ai fini
dell'allerta. La criticità idraulica è riferita alla propagazione delle piene fluviali nei tratti di valle, prodotte dalle elevate
precipitazioni delle ultime 36 ore. Le stesse precipitazioni determinano una criticità idrogeologica nelle aree collinarimontane.

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 12:00 del 05/05/2019 alle 00:00 del 07/05/2019 per CRITICITA' IDRAULICA e Attivazione fase di attenzione per VENTO, STATO DEL MARE E CRITICITA' COSTIERA

La discesa di un nucleo di aria fredda polare da nord determinerà condizioni di forte instabilità per domenica 5 maggio. Si prevedono precipitazioni diffuse di moderata-forte intensità con locali rovesci temporaleschi (appennino centroorientale) e nevicate al di sopra dei 700-800 metri sui settori appenninici centro-occidentali, con accumuli anche di 30 cm sull'alto Appennino. Le suddette precipitazioni confermano una criticità idraulica arancione sulle zone A, B, C, D, estesa anche alle zone E ed F, riferita prevalentemente ai bacini collinari e ai relativi tratti arginati. Nella zona H la criticità idraulica gialla è riferita ai piccoli bacini collinari, interessati dalle precipitazioni nella prima parte della giornata di domenica 5. Sui settori orientali sono previsti inoltre venti forti da nord est con raffiche attorno a 90 km/h. Mare sino ad agitato con altezza d’onda tra 2-3 metri, con possibilità di ingressione marina. Per la giornata di lunedì 6 deboli precipitazioni interesseranno solo la Romagna e limitatamente alle prime ore; la ventilazione e lo stato del mare rientreranno sotto i valori di soglia già dal mattino.

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...