Il Piano di Emergenza rischio eventi meteorici intensi neve – ghiaccio è stato aggiornato per la stagione 2017/2018 e viene riportato integralmente.

Si ricorda in caso di evento di seguire le norme di comportamento illustrate alla pagina di rischio neve

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 12:00 del 13/12/2017 alle 00:00 del 15/12/2017 per VENTO -  Criticità meteo e marino-costiera

Nella giornata di domani giovedì 14 dicembre flussi sud occidentali daranno luogo ad una ventilazione forte, lungo tutto il crinale appenninico con venti di ricaduta su zone collinari e sulle pianure Romagnole.
Nel corso della giornata lungo i rilievi appenninici sono previste precipitazioni da deboli a moderate che tenderanno ad
intensificare dalla tarda serata-notte risultando localmente anche a carattere di rovescio temporalesco.
Per quanto riguarda l'allertamento i venti risulteranno di burrasca forte (75-88 km/h) sui settori appenninici (A1,C1,E1,G1),
di burrasca moderata (62-74 km/h) sulle zone collinari( A2,B1,C2,E2,G2,H1) e forti (50-61 km/h) sulla pianura
Romagnola(B2).

Fenomeni stazionari nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 12:00 del 11/12/2017 alle 00:00 del 13/12/2017 per STATO DEL MARE e fase di Attenzione per CRITICITA' IDRAULICA, CRITICITA' IDROGEOLOGICA e VENTO - Criticità idraulica e idrogeologica-temporali e Criticità meteo e marino-costiera

Permangono condizioni di tempo perturbato o molto perturbato per le prossime 36 ore. Nello specifico, per la giornata
odierna si prevedono:
- piogge molto elevate nella macroarea G, con valori areali superiori a 70 mm e valori puntuali fino a 200 mm nelle 24 ore;
- piogge elevate nelle macroaree C ed E, con valori areali compresi tra 30 e 50 mm e valori puntuali fino a 150 mm;
- piogge moderate nella macroarea H, con valori medi attorno a 25 mm;
- piogge deboli nelle restanti macroaree.
Attenuazione dei fenomeni sul settore centro-occidentale nel corso della notte e della mattina di domani 12 dicembre,
persistenza dei fenomeni sulla Romagna con piogge deboli o moderate.
Piogga che gela nella giornata odierna sulla macroarea H.
Vento in intensificazione nella giornata di oggi fino a valori di 8 della scala Beaufort (attorno a 70 km/h) su tutte le
sottozone appenniche e collinari; fino a Beaufort 7 (attorno a 60 km/h) sulla fascia costiera. In attenuazione nella giornata di domani 12.
Mare agitato al largo, con altezza dell'onda fino a 4 metri, in attenuazione nella seconda parte della giornata di domani.
Rischio costiero nella sottozona D2, con altezza dell'onda attorno a 3 metri e livello di marea attorno a 0,7 metri.

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

 

Leggi tutto...

Attivazione fase di Preallarme dalle 00:00 del 11/12/2017 alle 00:00 del 12/12/2017 per VENTO e fase di Attenzione per CRITICITA' IDROGEOLOGICA e STATO DEL MARE -  criticità idraulica e idrogeologica-temporali e Criticità meteo e marino-costiera

Sono previste piogge persistenti sui rilievi con quantitativi elevati su macroaree E e G; deboli moderati C. Nelle prime ore del giorno saranno possibili ancora fenomeni di neve o pioggia che gela nella pianura piacentino-parmense, con tendenza a divenire liquide dal pomeriggio.
Sono ancora previsti venti forti sud-occidentali sui rilievi, zone collinari e fascia costiera con intensità di:
- 90km/h sul crinale appenninico (macroaree A1, C1, E1)
- 70 Km/h nelle sottoaree A2 , C2 e G1
- 50km/h su sottozona E2, B1,B2, D2
Si segnalano condizioni di mare molto mosso su sottozona B2 (altezza onda intorno ai 2 m), localmente agitato al largo
su sottozona D2 (altezza onda intorno ai 3,2 m).

Fenomeni in esaurimento nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

 

Leggi tutto...

Attivazione fase di Attenzione dalle 00:00 del 10/12/2017 alle 00:00 del 11/11/2017 per CRITICITA' IDRAULICA, CRITICITA' IDROGEOLOGICA, STATO DEL MARE  - Criticità idraulica e idrogeologica-temporali e Criticità meteo e marino-costiera

Nella prima parte della giornata sono previste precipitazioni a carattere nevoso ad iniziare dai rilievi centro-occidentali in estensione alle zone di pianura tra Modena e Piacenza. Saranno interessate da deboli nevicate anche le zone collinari del bolognese. Dal tardo pomeriggio correnti calde tenderanno a convertire le precipitazioni da neve a pioggia sui rilievi, mentre nelle valli e nella pianura ci sarà alta probabilità di fenomeni di pioggia che gela. I quantitativi di neve prevista sono di - 5-10 cm/24h in pianura nella macroarea H e nelle sottoaree G2,E2,C2 - attorno a 5 cm nella macroarea F - 20-30 cm/24 h nelle macroaree G1,E1,C1 Sono inoltre previsti venti forti sud-occidentali sui rilievi e zone collinari con intensità di - 90 km/h sul crinale appenninico ( macroaree A1, C1 e d E1) - 70 Km/h nelle sottoaree A2 e C2. - 50 Km/h nella macroarea E2 e G1 Si segnalano anche condizioni di mare molto mosso (altezza dell'onda attorno a 2m al largo) con onda di provenienza da sud-est.

Fenomeni in intesificazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

 

Leggi tutto...

Attivazione fase di ATTENZIONE dalle 00:00 del 09/12/2017 alle 00:00 del 10/12/2017 per STATO DEL MARE AL LARGO - Criticità meteo e marino-costiera

Nuvolosità irregolare temporaneamente più compatta durante la mattina sul settore centro-orientale, accompagnata da brevi rovesci che potranno risultare a carattere nevoso anche sulla pianura. Rapido rasserenamento a partire da nord nel corso del pomeriggio con residue deboli nevicate sull'Appennino romagnolo.

Fenomeni in attenuazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

 

Leggi tutto...

Attivazione fase di ATTENZIONE dalle 00:00 del 08/12/2017 alle 00:00 del 09/12/2017 per VENTO E STATO DEL MARE AL LARGO - Criticità meteo e marino-costiera

Nella giornata di venerdì 8 dicembre sono previste precipitazioni che interesseranno i rilievi da moderate a localmente
anche a carattere di rovescio sul settore appenninico centro-occidentale. Quota neve inizialmente attorno ai 1500 m in
calo sino a 1000 m, non si esclude che temporaneamente la quota neve possa scendere ulteriormente sino a quote
pedemontane.
La ventilazione risulterà da forte a molto forte sulle aree appenniniche e collinari, forte sulla Romagna e mare molto mosso
al largo.
Per quanto attiene l'allerta si segnalano:
- venti di burrasca forte ( tra 75 e 88 Km/h) sulle sottozone A1, C1, E1 e G1.
- venti di burrasca moderata ( tra 62 e 74 Km/h) sulle sottozone A2, B1, C2, E2 ,G2 e H1.
- vento forte (tra 50 e 61 Km/h) sulla sottozona B2
Mare molto mosso al largo con altezza dell'onda superiore a 1,8 m a partire dal pomeriggio.

Fenomeni in attenuazione nelle successive 48 ore.

Per maggiori informazioni visita il Portale Allerta Emilia - Romagna

 

Leggi tutto...

Venerdì 1 dicembre  sono stati inaugurati la Caserma dei Vigili del Fuoco Distaccamento di Cervia e i nuovi locali della sede della Protezione civile comunale in via Galeno.

 Erano  presenti Stefano Bonaccini presidente della Regione Emilia-Romagna, Luca Coffari sindaco di Cervia, Giuseppe Lomoro comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Ravenna.

All’inaugurazione ha partecipato la Giunta comunale, numerose autorità civili e militari e diversi cittadini.

 

Leggi tutto...

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...